Giorno n. 19

Salmo 103:1-6

Benedici, anima mia, il Signore;
e tutto quello che è in me, benedica il suo santo nome.
Benedici, anima mia, il Signore
e non dimenticare nessuno dei suoi benefici.
Egli perdona tutte le tue colpe,
risana tutte le tue infermità;
salva la tua vita dalla fossa,
ti corona di bontà e compassioni;
egli sazia di beni la tua esistenza
e ti fa ringiovanire come l’aquila.
Il Signore agisce con giustizia
e difende tutti gli oppressi.

Salmo 147:3

[Dio] guarisce chi ha il cuore spezzato e fascia le loro piaghe.

Isaia 53:3-5

Disprezzato e abbandonato dagli uomini, uomo di dolore, familiare con la sofferenza, pari a colui davanti al quale ciascuno si nasconde la faccia, era spregiato, e noi non ne facemmo stima alcuna.

Tuttavia erano le nostre malattie che egli portava, erano i nostri dolori quelli di cui si era caricato; ma noi lo ritenevamo colpito, percosso da Dio e umiliato!

Egli è stato trafitto a causa delle nostre trasgressioni, stroncato a causa delle nostre iniquità; il castigo, per cui abbiamo pace, è caduto su di lui e mediante le sue lividure noi siamo stati guariti.

Preghiamo:

  • «grazie, Signore,» per i medici e le infermieri che si dedichino a servire i malati.
  • che i ricercatori impegnati alla cura e alla prevenzione di COVID-19 siano rafforzati ed efficaci.
  • che i tanti bambini e ragazzi fatti orfani a motivo dell’HIV/AIDS nel Sud globale siano curati e amati.
  • che i cristiani condividano la buona novella di Cristo con gli ammalati, testimoniando speranza e vita eterna.
  • che gli ammalati vengano a conoscere Cristo, colui che guarisce.